Accedi ai servizi

Canone Unico e Mercati ex COSAP

CANONE UNICO PATRIMONIALE E CANONE MERCATALE (dal 1/1/2021)

Dal 1° GENNAIO 2021, è istituito il canone unico patrimoniale, in sostituzione delle precedenti entrate:
- canone per l'occupazione di spazi e aree pubbliche – COSAP;
- imposta comunale sulla pubblicità e diritto sulle pubbliche affissioni.

Di seguito è possibile consultare I Regolamenti e le tariffe 2021.
Per il 2021 la scadenza del canone unico permanente è fissata al 30 settembre 2021.

Regolamento Canone Unico Patrimoniale

Regolamento Canone Mercatale

Tariffe Occupazioni

Tariffe Mercati

Tariffe Esposizioni Pubblicitarie

 

 

 

Canone Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche (fino al 31/12/2020)

Informazioni Utili

Apertura al pubblico solo su appuntamento il martedì e giovedì mattina dalle ore 8,30 alle 12,30 e martedì pomeriggio dalle 15 alle 16.30.

E’ possibile concordare orari diversi contattando l’ufficio.
Il ricevimento avverrà presso apposito sportello posto nell’atrio dell'edificio situato in via Giovanni Battista Niccolini n.25 - San Giuliano Terme all'interno dell' Edificio A
IMPORTANTE: E’ ammesso l’ingresso di una persona alla volta dotata di mascherina

Per richiedere appuntamenti e informazioni scrivere alla mail dell'ufficio:  u.t.cosap@comune.sangiulianoterme.pisa.it

 

Presentazioni istanze e Modulistica

Le istanze / comunicazioni / dichiarazioni al fine della loro validità agli effetti di Legge devono essere inviate nei seguenti modi:
- Tramite raccomandata A/R firmata dal dichiarante al seguente indirizzo:
  Servizio Patrimonio- Ufficio C.O.S.A.P. - Comune di San Giuliano Terme Via Giovanni Battista Niccolini, 25 56017 San Giuliano Terme (PI).
- Tramite Fax al numero 050 819 220 inviando tutta la documentazione firmata dal dichiarante.
- Tramite la propria mail a:  protocollo@comune.sangiulianoterme.pisa.it
- Tramite la propria PEC a comune.sangiulianoterme@postacert.toscana.it inviando la documentazione in formato pdf/A e firmata digitalmente oppure documentazione, sempre in formato pdf/A, recante la firma autografa del dichiarante accompagnata da una copia del documento di identità del firmatario;

 

Struttura Organizzativa

Resp. Dirigente Ing. Leonardo Musumeci - lmusumeci@comune.sangiulianoterme.pisa.it

Resp. Geom. Nicola Davini - ndavini@comune.sangiulianoterme.pisa.it - 050 819 227

Referenti: Antonio De Mitri - ademitri@comune.sangiulianoterme.pisa.it - 050 819 277

                     Daniela Becherini - dbecherini@comune.sangiulianoterme.pisa.it - 050 819 339

                     Donatella Botrini - dbotrini@comune.sangiulianoterme.pisa.it - 050 819 226

 

Ufficio COSAP

A partire dal 01.01.1999 è stata abolita la tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, ed istituito e regolamentato il Canone di Concessione per l’Occupazione di Spazi ed Aree Pubbliche – C.O.S.A.P.
Le occupazioni di suolo pubblico sono permanenti e temporanee.

Sono permanenti le occupazioni di carattere stabile, effettuate anche con manufatti, la cui durata, risultante dal provvedimento di concessione, non è inferiore all’anno e, comunque, non è superiore alla durata massima prevista dalla disciplina relativa alle singole tipologie di occupazione. Le frazioni di anno, ai fini dell’applicazione del canone, sono computate arrotondandole al quadrimestre (es. occupazione di un anno e due mesi: pagamento per un anno e quattro mesi; occupazione di un anno e cinque mesi: pagamento per un anno e otto mesi); la tariffa quadrimestrale si ottiene dividendo per tre la tariffa annuale.

Sono temporanee le occupazioni, effettuate anche con manufatti, la cui durata, risultante dall’atto di autorizzazione, è inferiore all’anno.

Le occupazioni permanenti o temporanee di suolo, soprassuolo e sottosuolo appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile, che comportino o meno la costruzione di manufatti, sono soggette a concessione  o autorizzazione.

Attenzione: La concessione di suolo pubblico non sostituisce il titolo abilitativo alla realizzazione di opere e/o allo svolgimento di attività che la legge subordina a specifiche autorizzazioni, non rientranti nella normativa relativa al C.O.S.A.P..

Il versamento del canone o.s.a.p. permente deve essere effettuato entro il giorno 30 del mese di aprile, salvo diverso termine indicato dalla Giunta Comunale.
Per l’anno 2020 la scadenza per il versamento del canone è stata posticipata al 31.05.2020.

 

Regolamento COSAP

 

Occupazioni suolo pubblico permanenti

Sono permanenti le occupazioni di carattere stabile, effettuate anche con manufatti, la cui durata, risultante dal provvedimento di concessione, non è inferiore all’anno e, comunque, non è superiore alla durata massima prevista dalla disciplina relativa alle singole tipologie di occupazione. Le frazioni di anno, ai fini dell’applicazione del canone, sono computate arrotondandole al quadrimestre (es. occupazione di un anno e due mesi: pagamento per un anno e quattro mesi; occupazione di un anno e cinque mesi: pagamento per un anno e otto mesi); la tariffa quadrimestrale si ottiene dividendo per tre la tariffa annuale.

Le occupazioni permanenti di suolo, soprassuolo e sottosuolo appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile, che comportino o meno la costruzione di manufatti, sono soggette a concessione o autorizzazione.

Attenzione: La concessione di suolo pubblico non sostituisce il titolo abilitativo alla realizzazione di opere e/o allo svolgimento di attività che la legge subordina a specifiche autorizzazioni, non rientranti nella normativa relativa al C.O.S.A.P..

 

Occupazioni suolo pubblico temporanee

Sono temporanee le occupazioni, effettuate anche con manufatti, la cui durata, risultante dall’atto di autorizzazione, è inferiore all’anno.

Le occupazioni temporanee di suolo, soprassuolo e sottosuolo appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile, che comportino o meno la costruzione di manufatti, sono soggette a concessione o autorizzazione.

Attenzione: La concessione di suolo pubblico non sostituisce il titolo abilitativo alla realizzazione di opere e/o allo svolgimento di attività che la legge subordina a specifiche autorizzazioni, non rientranti nella normativa relativa al C.O.S.A.P..

 

Con Determinazione Dirigenziale n. 22/2020 è stato approvato il Disciplinare relativo alle richieste di concessione/autorizzazione del suolo pubblico con manomissione del suolo e relativi ripristini e il modulo relativo alle occupazioni d' urgenza da utilizzare esclusivamente per il pronto intervento e/o in caso di pericolo.
Il Disciplinare è consultabile cliccando sui seguenti link:

 

 

Occupazione temporanea di spazi ed aree pubbliche per propaganda elettorale